Skip to content

VCHERNIGOVE.INFO

VCHERNIGOVE - Sito per studenti a cui piace leggere libri e guardare film

SCARICARE CATARRO


    Come Sciogliere il Catarro. Principi Attivi e Rimedi Naturali per Sciogliere il Catarro. Modo d'uso, Possibili Effetti Collaterali e Controindicazioni. Come sciogliere il catarro con i rimedi naturali senza ricorrere ai farmaci tradizionali. Come sciogliere il catarro? La risposta è piuttosto semplice; è necessario ricorrere a quelle sostanze che sono in grado di renderlo più fluido. Come sciogliere il catarro con i migliori rimedi naturali, per fluidificare il muco ed espellerlo dall'organismo: consigli per tornare in forma. La tosse è un problema molto comune con l'arrivo dei primi freddi. Ecco come fluidificare il catarro ed eliminarlo utilizzando i rimedi naturali.

    Nome: re catarro
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file:32.23 MB

    SCARICARE CATARRO

    Il muco trasparente indica un buono stato di salute: ha il compito di mantenere il rivestimento del naso umido e di intrappolare le particelle di polvere, muffe, virus, batteri e sostanze inquinanti. La buona notizia è che è altrettanto semplice rimuovere il muco in eccesso dalle nostre vie respiratorie usando sostanze completamente naturali in armonia con il corpo.

    Tisana di Zenzero. Sempre più studi scientifici dimostrano le proprietà curative dello zenzero. Tisana di Fieno Greco.

    Come Sciogliere il Catarro e il muco? Catarro in gola rimedi naturali. Approfondimenti su: naso chiuso. Leggi anche:. Articolo interessante.

    Molto interessante. Ho appreso delle cose che non sapevo, grazie. Le cause della presenza di catarro sono varie, ma generalmente è possibile curarsi in casa. Per esempio potresti combatterlo facendo dei lavaggi nasali o i fumenti. Se tuttavia non noti alcun miglioramento, è necessario andare dal medico perché il catarro potrebbe essere causato da una patologia più seria; in tal caso è importante diagnosticarla, curarla ed evitare che il problema si ripresenti. Categorie: Vie Respiratorie.

    Ci sono 15 riferimenti citati in questo articolo, che puoi trovare in fondo alla pagina. Sorseggia dell'acqua calda o fredda. Bevila fredda se senti la necessità di dare sollievo alla gola perché è irritata. Tieni a portata di mano una bottiglia di acqua fredda.

    In questo modo potrai berne qualche sorso ogni volta che hai la tentazione di schiarirti la gola. Tieni una bottiglia d'acqua a portata di mano anche mentre sei a scuola o al lavoro. Inoltre ricordati di bere durante i pasti. Usa una soluzione salina formulata per la salute del naso. Puoi trovare diversi prodotti per la pulizia delle cavità nasali in qualunque farmacia.

    Se preferisci, puoi anche preparare la soluzione salina in casa; in tal caso aggiungi mezzo cucchiaino di sale a mezzo litro d'acqua, portala a bollore e poi utilizzala non appena si raffredda.

    In genere sono sufficienti pochi spruzzi per ogni narice da ripetere più volte al giorno, secondo le necessità. Ricordati di pulire sempre l'erogatore dopo l'uso. Il liquido dovrebbe fuoriuscire dalla narice opposta.

    Come eliminare il catarro dai polmoni: migliori rimedi

    Puoi soffiarti il naso per liberarti degli eventuali residui. Questo metodo non è sempre efficace. Se i sintomi peggiorano dopo aver utilizzato uno spray decongestionante, consulta il medico per valutare altre possibili soluzioni. Fai i fumenti.

    Porta dell'acqua a ebollizione e poi inspira il vapore caldo per sciogliere il muco presente in gola. Fai attenzione a non avvicinare troppo la faccia all'acqua bollente per non rischiare di scottarti. Prova la pratica ayurvedica dell'oil-pulling con l'olio di cocco. Per quanto riguarda eventuali altre controindicazioni, invece, è necessario consultare il foglietto illustrativo del farmaco che si deve assumere.

    Anche se alcuni dei suddetti farmaci mucolitici e mucoregolatori si possono acquistare senza presentazione di ricetta medica, prima di assumere un qualsivoglia medicinale per sciogliere il catarro, è fondamentale rivolgersi al proprio medico, allo scopo di escludere la presenza di eventuali controindicazioni.

    Inoltre - al fine di intraprendere il giusto trattamento per sciogliere il catarro - è molto importante individuare la causa esatta che ne ha provocato la formazione. Quest'operazione di diagnosi, naturalmente, spetta solamente al medico.

    Per sciogliere il catarro è anche possibile ricorrere all'uso di diversi rimedi naturali.

    Come togliere il catarro dalle orecchie

    Tipico esempio di rimedio naturale in grado di sciogliere il catarro è rappresentato dall' eucalipto , il cui olio essenziale è dotato di attività balsamiche , espettoranti e secretolitiche o mucoregolatrici. Non a caso, la Commissione E Tedesca ha approvato l'uso di questa pianta proprio per il trattamento di tosse , bronchite e affezioni catarrali del tratto respiratorio. In quest'ultimo caso, generalmente, si consiglia di diluire gocce di prodotto in una terrina di acqua bollente e di inspirare i vapori caldi che si sprigionano.

    Per sciogliere il catarro, è possibile ricorrere anche all'uso di altri oli essenziali dalle proprietà balsamiche e secretolitiche con i quali si possono effettuare dei suffumigi.

    Fra questi, ricordiamo l' olio essenziale di menta e l' olio essenziale di timo. Gli oli essenziali possono scatenare allergie in individui sensibili. Inoltre, il loro utilizzo è generalmente controindicato in gravidanza, durante l'allattamento e nei bambini. In particolare, i suffumigi con oli essenziali sono sempre controindicati in età pediatrica, poiché in questa categoria di pazienti vi è un aumentato rischio di comparsa di effetti indesiderati come reazioni allergiche, broncospasmo e crisi asmatiche.

    Come sciogliere il catarro

    Fra i rimedi naturali utilizzati per sciogliere il catarro vi sono anche gli estratti di lumaca , rientranti nella composizione di sciroppi da somministrarsi in presenza di tosse grassa. Allo sciroppo di lumaca vengono, infatti, attribuite proprietà fluidificanti del muco bronchiale ed espettoranti. L'uso di questo sciroppo è tuttavia controindicato in pazienti affetti da asma o con allergia nota al prodotto.

    Ad ogni modo, per maggiori informazioni in merito, si rimanda alla lettura dell'articolo dedicato presente su questo sito. Altro rimedio naturale utilizzato per sciogliere il catarro è il finocchio. A onor del vero, questa pianta non è in grado di sciogliere il catarro nel vero e proprio senso della parola, ma il trans-anetolo e il fencone contenuti nel suo olio essenziale hanno dimostrato di essere in grado di inibire l'azione delle ghiandole mucipare dell' apparato respiratorio , ostacolando quindi la produzione di catarro.

    In qualsiasi caso, per informazioni più dettagliate circa gli impieghi del finocchio per sciogliere il catarro, si rimanda alla lettura dell'articolo dedicato "Curarsi con il Finocchio". L'uso dell'olio essenziale di finocchio per via orale è controindicato in caso di allergia alla pianta e in presenza di infiammazioni del tratto gastroenterico.

    Inoltre, l'utilizzo del finocchio per fini terapeutici è generalmente controindicato anche in gravidanza, durante l'allattamento e nei bambini. Prima di assumere i rimedi sopra descritti per sciogliere il catarro, è sempre bene chiedere il consiglio del proprio medico.