Skip to content

VCHERNIGOVE.INFO

VCHERNIGOVE - Sito per studenti a cui piace leggere libri e guardare film

RETINI ARCHICAD SCARICA


    Contents
  1. ArchiForma 2
  2. ARCHICAD Categorie Retini | vchernigove.info
  3. retino non trovato alla linea 440 nel testo 3d del file casement_a.gsm
  4. CORSO ARCHICAD LIVELLO BASE E INTERMEDIO – manifestazione di interesse

In ARCHICAD lo sai che i Retini hanno varie Categorie? Le categorie dei retini ARCHICAD permettono di raggruppare i retini in base alle loro funzioni nel Download Catalogo Materiali di Superficie per ARCHICAD. Per valutare l'aspetto grafico in stampa dei Retini del tuo file ARCHICAD, può risultare necessario realizzare una stampa di tutti prima di. Scarica gratuitamente gli oggetti BIM di una azienda produttrice specifica per software come Revit, ArchiCAD, SketchUp, Vectorworks e AutoCAD. Corsi a Napoli di vray sketchup 3d studio autocad archicad Modellazione e render services. Ciao a tutti, volevo chiedervi un informazione, sto usando ArchiCAD da poco e non so come fare per scaricare nuovi retini e anche dei blocchi.

Nome: retini archicad
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file:48.88 Megabytes

Forum Nuovi messaggi Cerca nel forum. Nuovi messaggi. Iscritti Visitatori attuali. Entra Registrati. Cosa c'è di nuovo? Cerca solo i titoli. Cerca Ricerca avanzata Cerca nel forum. JavaScript è disabilitato.

No, non sono stati introdotti più arredi di design, per questo ci sono altri sistemi senza dover aspettare gli aggiornamenti annuali. Nella Libreria di ARCHICAD quella standard che si installa con il software trovano posto tanti elementi da usare nei progetti che vanno oltre al semplice elemento di arredo, una novità tra quelle che passano inosservate, ma che sarà molto utile, è relativa alla gestione del livello di dettaglio gestibile attraverso le Opzioni Vista Modello anche le OVM hanno avuto un interessante e valido restyling.

Le novità introdotte permettono un maggiore controllo sulla visualizzazione in Pianta e in 3D da gestire sulla base del tipo di disegno Vista del Modello. Fino a ora la gestione si poteva fare solo per alcuni elementi e solo nelle visualizzazioni in Pianta, con ARCHICAD 22 sarà possibile gestire il livello di dettaglio anche nelle Sezioni e Alzati e su più elementi come oggetti e lampade.

Strumento Scala e Parapetto Anche la Scala e il Parapetto hanno la loro piccola dose di aggiornamento. Architetti, ingegneri e geometri sanno sicuramente di che cosa stiamo parlando. Difficile trovarne uno che non abbia utilizzato il famoso software per il disegno CAD "Archicad". E allora certamente, se appartenete a una di queste categorie, avrete avuto a che fare con i retini di Archicad.

Uno strumento meraviglioso, utilissimo che consente di fare numerosissime operazioni ed altamente personalizzabile. E' mai possibile una cosa del genere? Durata del corso archicad : fino a preparazione completa senza limiti di tempo! Durata media: 24 ore divise in 12 lezioni da 2 ore. Scopri le Promozioni. Per alcuni corsi il secondo iscritto della stessa famiglia paga la metà.

Contatta la sede principale al numero 22 93 Per alcuni corsi prima lezione gratis. Caratteristiche dei corsi archicad Tufo.

Personalizzazione Programma di Studio e del prezzo Classi di massimo 8 Allievi o corsi individuali Elasticità nella scelta di orario e giorno di frequenza con lezioni settimanali o bisettimanali Lezioni prevalentemente pratiche Ripetizione lezioni in modalità Audio-Visiva Durata del corso fino a preparazione completa senza limiti di tempo e senza costi aggiuntivi. Scopri se online o presso la tua azienda.

Informazioni di Sintesi. Corso archicad Tufo: In partenza il Corso archicad Tufo : strumento di modellazione il corso avanzato è utile ad architetti, geometri e ingegneri. ScuolaSI tel Tufo. Settaggi Consolidamento Linee. Settaggi Consolidamento Retino. Pannello Combinazione Opzioni Vista Modello. Opzioni Vista Modello per gli Elementi di Costruzione.

Settaggi Documento 3D. Finestra di dialogo Filtra Elementi nel 3D. Settaggi Finestra 3D.

Opzioni di Open GL. Finestra di dialogo Sezione 3D. Settaggi Proiezione 3D. Settaggi Proiezioni Parallele. Settaggi Prospettiva.

Settaggi di RoofMaker. Settaggi TrussMaker. Settaggi del Sistema di Griglia. Editor Oggetto GDL. Finestra di dialogo Settaggi Schema Abaco interattivo. Opzioni Formato Abaco interattivo. Finestra di dialogo Settaggi indice. Finestra di dialogo settaggi Vista. Finestra di dialogo Settaggi Libro. Finestra di dialogo Settaggi Sottoinsieme.

Settaggi Layout. Conversione Font-Stile. Funzioni personali. Opzioni di importazione per gli Elementi nello Spazio Carta. Opzioni Unione Intelligente. Palette Strumenti Revisione. Finestra di dialogo Stili di Revisione. Ambiente di Revisione del Progetto.

Finestre di Dialogo Settaggi Strumento. Lavorare con le Finestre di dialogo Settaggi Strumento. Settaggi Strumento Muro. Settaggi Strumento Falda. Settaggio Strumento Shell. Settaggi Strumento Trave. Settaggi Strumento Pilastro. Settaggi Strumento Solaio. Settaggi Strumento Mesh. Settaggi Strumento Zona.

Settaggi Curtain Wall. Settaggi Curtain Wall: pagina Sistema. Settaggi Curtain Wall: Pagina Schema. Settaggi Curtain Wall: Giunti. Settaggi Curtain Wall: Settaggi Accessorio. Finestra di dialogo Posiziona Curtain Wall: finestra Sezione.

Settaggi Strumento Forma. Settaggi degli elementi di libreria. Visualizzazione Pianta: Simbolico invece di Proiettato. Pannello Interfaccia grafica per una Porta. Dimensioni nominali e tolleranza. Chiusura Finitura. Chiusura intercapedine. Settaggi Strumento Lucernario.

Settaggi Strumento Scala. Settaggi StairMaker. Settaggi Strumento Quota. Settaggi Strumento Quota Lineare. Settaggi Metodo Alzati. Settaggi Strumento Quote Radiali. Settaggi Strumento Quote Angolari. Settaggi Strumento Quote Altimetriche. Settaggi Testo Quota. Finestra Converti Quote Add-On. Settaggi Strumento Testo. Settaggi Strumento Etichetta.

Settaggi Disegno. Settaggi Strumento Retino. Settaggi Strumento Linea. Settaggi Strumento Polilinea. Settaggi Strumento Sezione. Settaggi Strumento Alzato. Settaggi Strumento Foglio di Lavoro. Settaggi Strumento Dettaglio. Settaggi Strumento Griglia. Settaggi Strumento Testa Muro. Settaggi Strumento Spline. Settaggi Strumento Hotspot. Settaggi Strumento Figura. Settaggi Strumento Telecamera. Crea Vola-attraverso. Trovare un argomento della Guida Dalla pagina principale della guida ci sono diversi modi di navigare alla ricerca dell'argomento voluto: Usare la sezione dei Contenuti nel pannello di sinistra per sfogliare la lista gerarchica degli argomenti.

Si pu espandere lo schema ad albero visualizzato facendo clic su un argomento in. Fare clic sull'argomento di propria scelta per aprirlo nel pannello di destra. Fare clic sull'icona libro per chiudere un argomento aperto.

Fare clic sulla sezione dell'Indice e poi sulla prima lettera dell'argomento cui si interessati. L'elenco degli argomenti corrispondenti verr immediatamente visualizzato.

Selezionare una voce dell'elenco per accedere all'argomento desiderato. Fare clic sulla scheda Cerca ed immettere il termine cercato nel campo di testo. Premere invio o fare clic sul pulsante Vai! Fare clic su un argomento selezionato per visualizzarne il contenuto nel pannello a destra. Navigare nella Guida Usare i pulsanti del bordo superiore della pagina della Guida per la navigazione. Fare clic sul pulsante freccia posto alla destra per portarsi avanti, verso l'argomento successivo nella gerarchia dei contenuti.

Fare clic sul pulsante freccia posto alla sinistra per tornare indietro all'argomento precedente nella gerarchia dei contenuti. Tornare alla pagina della Guida da cui si proviene Usare il pulsante "Indietro" del proprio browser internet. Questo pulsante pu avere forme diverse a seconda del browser usato. Fare clic sulle frecce circolari per evidenziare la posizione dell'argomento corrente nella gerarchia dei contenuti.

Fare clic sul pulsante stampa per aprire la finestra di dialogo di stampa per stampare l'argomento corrente dall'Aiuto di ArchiCAD. Accertarsi di fare clic con il cursore situato all'interno dell'argomento della Guida che si desidera stampare. Accedere al testo "a discesa" Alcuni argomenti della Guida comprendono sottoargomenti "a discesa": per visualizzare il testo del sottoargomento fare clic sulla freccia. Per tornare alla visualizzazione in formato HTML, fare clic su in un punto qualsiasi dell'indice della guida.

Consultare il manuale Guida all'installazione.

ArchiForma 2

Libert di progettazione - Strumento Forma Creare elementi liberi direttamente in ArchiCAD - in modo da non dovere importare Speciale forme speciali da altri programmi. Forma praticamente privo di limiti geometrici: tutti i bordi e tutte le superfici possono essere spostate e deformate in tutte le direzioni, cosa che consente di creare esattamente l'elemento desiderato per l'immissione nella situazione specifica del progetto.

L'interfaccia grafica usa i metodi e le interazioni normali: selezionare un bordo, afferrare un punto o una superficie, o una combinazione dei sotto-elementi, per modificare la Forma con l'aiuto della pet palette e del feedback in tempo reale. La Forma a pieno diritto un elemento di ArchiCAD, visualizzato in tutte le viste e gli elenchi di ArchiCAD, e pu essere classificato per l'esportazione nei programmi strutturali.

Disegnare Elementi Unici Trasformare elementi esistenti Editazione grafica per una piena libert creativa Per altre informazioni, vedere Forme. Trasformare elementi esistenti Non necessario creare Forme nuove: selezionare uno o pi elementi esistenti, e trasformarli in una Forma Usando l'editazione grafica, si creano variazioni geometriche uniche che non sono supportate dai parametri degli elementi. Editazione grafica per una piena libert creativa Estrudere, ridimensionare, arrotondare da qualsiasi punto o superficie Disegnare un poligono sulle facce dell'elemento, quindi premere per creare un foro Usare la levigatura geometrica per ottenere superfici levigate Usare operazioni Booleane permanenti per trasformare la Forma di uno dei suoi sottoelementi.

Valutazione Energetica integrata Il nuovo strumento di Valutazione Energetica di ArchiCAD fornisce una maniera facile di produrre un'istantanea rapida e affidabile del livello di efficienza energetica dell'edificio.

Questa funzione nativa di ArchiCAD progettata specificamente per in una fase precoce - quando le strategie di risparmio energetico possono essere ancora confrontate e implementate con la massima efficacia. La Valutazione Energetica destinata agli architetti: il suo utilizzo non richiede una formazione specifica sulla progettazione sostenibile. Analisi energetica degli edifici su progetti di qualsiasi dimensione Produrre il Rapporto di valutazione energetica rapido Usare il Feedbak della valutazione per ottimizzare il design dell'edificio Per altre informazioni, vedere La Valutazione Energetica.

Analisi energetica degli edifici su progetti di qualsiasi dimensione Progettare l'involucro esterno di base dell'edificio e i suoi spazi interni, e mettere in funzione lo strumento di Valutazione Energetica: ArchiCAD 16 converte il modello di edificio architettonico direttamente in un modello energetico edilizio, utilizzando l'avanzatissima funzione di analisi geometrica automatica del modello - che rappresenta un nuovo punto di riferimento per la precisione dei dati geometrici di simulazione energetica.

L'analisi automatica del modello converte il modello architettonico dell'edificio in un unico modello energetico a Blocchi termici Gli elementi trasparenti e opachi dell'involucro dell'edificio e strutture interne sono automaticamente elencati con le loro rispettive propriet Un elemento singolo di ArchiCAD viene automaticamente suddiviso in pi parti a seconda della sua posizione per es. Assegnare dati aggiuntivi al Modello energetico dell'edificio da Vasti elenchi incorporati - Non richiesta nessuna conoscenza specializzata sugli argomenti sotto indicati: Propriet fisiche delle strutture e delle aperture Livelli di auto-ombreggiamento e vari dispositivi di ombreggiamento Impostazioni ambientali: tipo suolo, superfici circostanti, protezione dal vento, condizioni di ombreggiatura esterna.

Profilo operazione per es. Accesso e visualizzazione dei dati climatici Importa file dei dati climatici analitici Ottenere informazioni climatiche in formato griglia dal server meteo online.

Produrre il Rapporto di valutazione energetica rapido Il motore certificato VIPCore calcola il bilancio energetico orario dell'edificio per un periodo di un anno, senza quasi alcuna attesa La tecnologia avanzata di simulazione energetica avanzata per es.

Usare il Feedbak della valutazione per ottimizzare il design dell'edificio Usare i dati del rapporto per ottimizzare i parametri progettuali per es. Funzione di ricerca migliorata: pi rapida identificazione degli Elementi di Libreria La funzione di ricerca pi intuitiva nella finestra di dialogo Settaggi degli strumenti Tipo Oggetto trova gli elementi di libreria in tutte le librerie attive del progetto - comprese quelle collegate, incorporate e le Librerie Server BIM Il motore non ricerca soltanto i nomi degli elementi di libreria, ma anche i nomi dei loro parametri e dei testi descrittivi La stessa funzione di ricerca trova anche elementi di libreria su Internet, attraverso il Portale Componenti BIM.

Migliore creazione personalizzata di Elementi di Libreria In ArchiCAD, possibile salvare gli strumenti di costruzione come oggetti GDL personali - come finestre, porte, e i loro componenti come un pomello di porta personalizzato. Definire i nuovi Materiali, Retini e Penne predefiniti dell'elemento di libreria. Dopo avere posizionato l'elemento di libreria, si possono inoltre raffinare questi attributi in Settaggi oggetto. Nelle versioni precedenti, gli oggetti personalizzati includevano soltanto gli attributi dei loro elementi sorgente con nessuna possibilit di cambiarli nei settaggi degli elementi.

Per altre informazioni, vedere Creazione grafica di Elementi di Libreria e Componenti personalizzati. Editazione in 3D migliorata Questi comodi miglioramenti eliminano i procedimenti a tentoni nell'immissione in 3D.

Immettere gli elementi ovunque nello spazio in 3D Ancora prima di iniziare l'immissione: possibile sfalsare il Piano di Editazione e reimpostare cos l'altezza predefinita dell'elemento - con tutti gli strumenti di costruzione Linea di proiezione al Piano di Editazione immediatamente mostrata. Posizionare i nuovi oggetti non soltanto alla loro altezza predefinita, ma su qualsiasi punto selezionato facendo clic: come una superficie per es.

Snap alla superficie in Finestra 3D A partire da ArchiCAD 16, il cursore eseguir lo snap su qualsiasi superficie e su qualsiasi bordo e punto nella finestra 3D - per una facile immissione tra gli elementi nello spazio.

Spostare e Elevare con una sola operazione Usare il comando Trascina per spostare un elemento selezionato in qualsiasi punto nello spazio e non soltanto sul piano XY.

La linea guida della direzione Z disponibile per limitare il movimento sulla perpendicolare del Piano di Editazione Bloccare l'immissione sul Piano di Editazione usare Shift o il comando Blocca al Piano.

Controlli del Piano di Editazione migliorati Accesso pi semplice ai pulsanti di commutazione dei piani La nuova opzione Prossimo Piano consente di passare a rotazione tra i piani contestuali specifici Linee griglia sensibili allo zoom: quando si avvicina lo zoom vengono visualizzate nuove linee griglia aggiuntive sul Piano di Editazione.

Nuove varianti Cursore Intelligente Queste nuove variazioni dell'abituale smart cursor di ArchiCAD aiuta ad effettuare un'immissione precisa ancora pi facilmente: Superficie Il bordo incontra una superficie Il bordo incontra una superficie con un angolo di 90 gradi Due superfici si incontrano Due superfici si incontrano con un angolo di 90 gradi.

Feedback 3D migliorato per il comando Dividi Il Piano di taglio rosso in 3D mostra dove sar diviso l'elemento. Comando Ruota facile da usare Ora tutti gli elementi usano lo stesso comando Ruota, con nuovi divertenti feedback che hanno l'aspetto di un goniometro.

Shell, Curtain Wall e Forme possono essere ruotate attorno ad un asse nello spazio della finestra in 3D - opzione nota nelle precedenti versioni come comando distinto chiamato Rotazione Libera - per farlo in ArchiCAD 16, usare solo il comando Ruota normale.

Definire il Nord di progetto nel Modello dell'edificio Una nuova funzione rende semplicissimo definire il Nord di progetto direttamente all'interno del progetto.

Finestra di dialogo Informazioni progetto espansa Informazioni Progetto contiene molti nuovi tipi di dati - come i nuovi campi Indirizzo completo, per Sito, Architetto e Cliente, la cui interfaccia d'immissione dati dispone di tutto lo spazio necessario L'elenco di tipi di dati stato riorganizzato in tre categorie trasparenti per una gestione pi semplice. Opzioni di Backup di Teamwork ampliate Due formati di backup - i nuovi backup PLN pi gli abituali backup di Progetto BIM - sono disponibili, cos possibile continuare a lavorare in caso di emergenza, anche nel caso in cui il Server BIM si fermi per qualsiasi motivo per es.

ARCHICAD Categorie Retini | vchernigove.info

Usare i Backup di Progetto BIM per ripristinare rapidamente i Dati Server BIM I Backup di Progetto BIM contengono anche tutte le informazioni relative al Server BIM come i dati e i ruoli degli utenti ; gli utenti possono riprendere a lavorare appena il file di backup ripristinato su qualsiasi Server BIM, senza bisogno di aggiungere nuovamente gli utenti e ridefinirne i ruoli I backup dei progetti BIM vengono creati e gestiti dal are server - senza necessit di alcuna interazione Per impostazione predefinita, viene creato un nuovo Backup di progetto BIM ogni ora di lavoro - reimpostare il programma in modo da adeguarlo alle esigenze della propria azienda.

Il processo di backup PLN, che utilizza un computer client, rapido e completamente automatico, eccetto che per la necessit di conferma del client Per impostazione predefinita, i backup PLN vengono creati giornalmente - reimpostare il programma per adattarlo alle esigenze della propria azienda. Facile Recupero di entrambi i formati di backup Entrambi i tipi di backup di Teamwork sono elencati in Settaggi Progetto. Assegnazione propriet termiche a retini ArchiCAD Per definire i Tipi di Retino Sezione, la finestra di dialogo Tipi Retino ora ha una nuova scheda per le Propriet termiche Queste propriet termiche sono usate nella nuova funzione di Valutazione Energetica Anche se tutti i Retini Sezione forniti in ArchiCAD hanno propriet predefinite, comunque possibile definire altri Retini Sezione e assegnare a questi le propriet termiche volute, in modo da non dovere aprire e editare il file XML Accedere al ricco catalogo dei Materiali da Tipi Retino Fare clic per scegliere il materiale desiderato e assegnare le sue propriet termiche.

Aggiornamento veloce dei collegamenti Gli aggiornamenti dei collegamenti sono pi veloci nelle seguenti situazioni: Hotlink piano singolo aggiornati dallo stesso file sorgente Aggiornamento dei moduli in Teamwork, il cui file sorgente anche un Progetto Teamwork. Nuove immagini d'anteprima Tutti gli oggetti nelle seguenti cartelle hanno anteprime renderizzate: Letti, Sedie, Divani e Poltrone, Tavole, Armadietti e Scaffali, Mobili per cucine.

Armadietto ufficio Lampade Tipi di lampada nuovi e unificati comprendono una migliore interfaccia grafica e una pi ampia gamma di opzioni geometria: pi forme e tipi di paralumi tra cui scegliere, pi opzioni per l'impostazione dell'illuminazione.

Lampadario sospeso: incorpora i precedenti Lampadari sospesi da 01 a 04 Lampada da soffitto: incorpora la precedente Lampada a soffitto.

Nuovi tipi di paralume per la Lampada a soffitto elemento di libreria 16 Lampada a parete sospeso: incorpora le precedenti Lampade sospese da 02 a 05 Lampada fluorescente: incorpora tutte le lampade fluorescenti precedenti eccetto la Lampada fluorescente da parete Kit faretto: - Il vecchio Elemento di Libreria con lo stesso nome stato sostituito da una nuova lampada modulare configurabile - La vecchia geometria disponibile come un'opzione nella serie di nuove geometrie selezionabili Faretto a parete: Il vecchio oggetto Lampada a parete 01 stato esteso con funzionalit simili a quelle dell'oggetto Kit faretto.

Inoltre la scelta dei tipi ora anche pi ampia: - Sono stati aggiunti nuovi tipi di vasi sanitari a pavimento e a parete - Sono stati aggiunti nuovi tipi di serbatoio e di sciacquone a muro. Le impostazioni delle quote del nuovo elemento di libreria Trave reticolare metallica 16 Lastra profilata: questo elemento di libreria, che comprende nuovi profili, unisce in s i seguenti vecchi oggetti: Lastra corrugata inc.

Altri Oggetti Parapetti e Ringhiere Tutti i parapetti e le ringhiere hanno una nuova interfaccia migliorata per una facile assegnazione dei parametri. La nuova scheda UI d'impostazione delle dimensioni degli elementi di libreria parapetto. Rubinetti semplificati Nuovi stili semplici sono stati introdotti per diminuire le dimensioni del modello 3D. Oggetto coordinato L'elemento di libreria visualizza le coordinate x,y,z dei suoi punti d'inserimento; le coordinate sono anch'esse disponibili per gli elenchi.

Opzioni etichetta razionalizzate Le vecchie etichette specifiche degli strumenti sono state unificate in appena due elementi di libreria: Etichetta Struttura: comprende le caratteristiche delle vecchie etichette Muro, Falda, Solaio e Shell Etichetta dimensioni: comprende le funzioni delle vecchie etichette Oggetto, Trave e Etichetta colonna. Visualizzazione Sensibile al Piano di Elementi di Libreria I seguenti elementi di libreria, che solitamente possono essere visibili su pi di un piano, ora hanno l'opzione per visualizzazioni diverse secondo i piani.

Razionalizzazione degli oggetti porta e finestra Per ridurre il numero di elementi di Libreria, molte aperture con funzionalit uguali o simili tipo di operazione sono state unite assieme e in molti casi migliorate, senza alcuna perdita di funzioni.

Gli elementi di libreria eliminati vengono fatti migrare senza cesure nei loro corrispondenti di AC16 Per una lista completa delle modifiche vedere Migrazione Porta e Finestra. Miglioramenti delle finestre Miglioramenti per le Finestre speciali Ora sono disponibili pi tipi di aperture per le finestre speciali ove necessario Le finestre speciali ora hanno lo stesso numero di schede interfaccia utente gi presentate per le finestre base: Forma, Opzioni Battente, Apertura, Telaio e Battente.

Nuovi tipi di Aperture per le Finestre base Tutte le finestre base eccetto le finestra a doppio battente hanno i seguenti nuovi tipi di apertura: Doppio battente, Scorrevole, Scorrevole a specchio, Scorrevole doppio, Scorrevole doppio a specchio, Sospesa singola, Sospesa doppia.

Larghezze telaio variabili Tutte le finestre ove necessario possono ora usare diverse larghezze telaio su ciascun lato. Miglioramenti della Spalletta Il tipo di spalletta inferiore pu essere impostato separatamente dalle spallette degli altri lati della finestra. Tipi di spalletta inferiore disponibili: Nessuna spalletta, Spalletta, Spalletta negativa, Spalletta inclinata, Spalletta storica, Spalletta personale. Miglioramenti delle porte Porte nuove Porta scorrevole ad arco con Traversa 16 Porta scorrevole con Traversa Il nuovo elemento di libreria porta scorrevole ad arco con traversa 16 Porta a doppia uscita - Solo USA.

Nuova porta con tipo di apertura a doppia uscita e profilo telaio speciale. Nuovi tipi di battente per i pannelli laterali Sono disponibili nuovi tipi di battente per i pannelli laterali: Diviso e Pannello.

Nuovi tipi di apertura per i battenti dei Pannelli laterali e della Traversa I seguenti nuovi tipi di apertura sono disponibili per tutti i battenti dei pannelli laterali e delle traverse: Battente fisso, Doppio battente, Cardine, Scorrevole orizzontale , Sospeso singolo. Tipi di maniglia La sezione tipi di maniglia stata aggiornata per tutte le porte. Nuovi tipi di maniglia sono disponibili per la maggior parte delle porte, e alcune maniglie non necessarie sono state eliminate, ove opportuno.

Telaio incorporato possibile selezionare il telaio per la parte incorporata nella parete della porta, e visualizzarlo nelle finestre in 2D e includerlo negli abachi. Coprifilo con tapparella Una tapparella situata dietro la facciata pu ora essere usato all'interno e all'esterno del coprifilo, su entrambi i lati del telaio.

retino non trovato alla linea 440 nel testo 3d del file casement_a.gsm

Tapparella con coprifilo Impostare la Larghezza Scuro per Scuro Decorativo La larghezza dello Scuro decorative pu essere impostata separatamente dalla larghezza della finestra.

Miglioramenti di usabilit per la gestione Propriet IFC semplificata Le Propriet IFC possono essere molto numerose - includendo parametri personalizzati, parametri incorporati, e parametri importati nel progetto da un altro programmaSebbene il database IFC in ArchiCAD stia diventando pi sofisticato, ora esso pi facile da gestire nel suo complesso:. Per una migliore visione d'assieme dei dati nel Gestore IFC, possibile visualizzare le propriet IFC per i soli elementi sui lucidi visibili.

Salvare schemi di propriet personali per un facile trasferimento tra i progetti Dopo avere definito le propriet IFC in un progetto, non necessario ricominciare da capo nel progetto successivo. Salvare tutte le propriet personali come uno Schema in un file. Assegnazione delle propriet personali con un clic a tutti gli Elementi Risparmiare tempo e fatica con l'opzione di assegnare una propriet personalizzata a tutti gli elementi di un certo tipo, o a tutti gli elementi del progetto.

Editazione rapida delle propriet Rinominare o eliminare propriet personali una per volta. Questo standard incorporato e predefinito lo standard IFC pi comunemente usato Definizione vista modello. Nuove assegnazioni: Occupante Spazio e Attore Nuovi modi di raggruppare gli elementi in Gestore IFC: le assegnazioni Occupante Spazio e Attore accanto alle esistenti Gruppo e Zone permettono definizioni pi dettagliate delle singole zone e dei singoli edifici, piani, e elementi edilizi.

Richiesto ai fini della conformit con molti standard IFC. Quando si definisce un Riferimento classificazione, scegliere tra le regole predefinite incorporate, secondo lo standard che si deve usare. Fare semplicemente clic su una regola: i dati richiesti verranno aggiunti automaticamente anche possibile definire in modo personalizzato regole di Classificazione in formato XML.

Usare queste regole per classificare automaticamente o definire le propriet per determinati elementi del progetto. Importazione Geometria del Sito migliorata Filtrare siti importati per limitare le dimensioni del file Se i dati contengono pi di un sito, scegliere di importare solo il sito o i siti di cui si ha bisogno.

Oppure si pu scegliere di non importare alcun sito. Risultato: Geometria pi precisa: le Forme editabili con geometria del sito perfetta possono essere convertite da tutti i tipi di rappresentazione geometrica sul Sito IFC BREP, Modello superficie, Set geometrico Maggiore flessibilit: l'elemento Forma risultante liberamente editabile in forma grafica. Migliori prestazioni IFC La possibilit di importare siti come Forme invece che come oggetti migliora le prestazioni, poich la generazione delle Forme pi veloce.

Preservare i Dati originali Se si importano blocchi DWG in ArchiCAD e poi li si riesportano senza editarli, possibile selezionare l'opzione di salvataggio dei blocchi originali, in modo che i blocchi DWG non modificati restino intatti.

Nelle versioni precedenti alla fine del ciclo di andata e ritorno venivano creati nuovi blocchi DWG, anche se tali parti del progetto non erano state modificate. Preservare le Posizioni originali dei blocchi I punti d'inserimento originali dei blocchi nel modello ACAD sono preservati anche dopo un ciclo di andata e ritorno con ArchiCAD: i blocchi aggiornati saranno inseriti nelle stesse posizioni dei loro punti di partenza originali.

Dato che le funzionalit di ArchiCAD sono state sviluppate e migliorate in ogni versione successiva, il progetto della vecchia versione funzioner, per alcuni aspetti, in modo diverso dopo averlo portato su ArchiCAD Questa guida alla migrazione richiama l'attenzione su questi cambiamenti. Per usare la Guida alla Migrazione, fare clic sul collegamento sottostante che corrisponde alla versione del progetto che si desidera far migrare. In questo modo verr visualizzata una lista di controllo dei problemi di migrazione da prendere in considerazione.

Migrazione da ArchiCAD 8. Migrazione di etichette Quando si apre in ArchiCAD 16 un progetto ArchiCAD di una versione precedente, tutte le etichette dalla vecchia versione saranno conservate senza variazioni, quanto ad aspetto e funzione. Le opzioni etichetta di ArchiCAD 16 sono state razionalizzate, con l'aggiunta di alcune nuove funzionalit: per potersi avvantaggiare di ci necessario sostituire le vecchie etichette con quelle nuove di ArchiCAD Migrazione di dati EcoDesigner Se si usato l'add-on EcoDesigner con un progetto di versione precedente, alcune impostazioni specifiche di EcoDesigner sono state salvate con il progetto.

Se si apre tale progetto in ArchiCAD 16 e si avvia la funzione Valutazione Energetica, alcuni dei settaggi sono mantenuti, se le stesse opzioni sono disponibili per la Valutazione Energetica: I settaggi Clima e Posizione sono mantenuti dalla Valutazione Energetica I dati delle schede di EcoDesigner Sistema Impiantistica e Energia e Energia verde sono mantenuti come in origine dalla Valutazione Energetica.

Le Propriet termiche, definite in EcoDesigner nella vecchia palette Revisione Modello, sono mantenute dalla Valutazione Energetica disponibile nel nuovo pannello Propriet termiche retino della finestra di dialogo Tipi Retino I dati Attivit da EcoDesigner sono interpretati dalla Valutazione Energetica come un Profilo Operazione.

Analisi del Modello basata sulle Zone nella Valutazione Energetica L'Analisi del modello della Valutazione Energetica, basata sulle zone e la creazione di confini di spazio differenziati, fondamentalmente diversa dall'EcoDesigner, che era basato sugli elementi. Di conseguenza, i risultati in Valutazione Energetica saranno probabilmente diversi e pi accurati di quelli ottenibili con l'uso dell'EcoDesigner, secondo il modo in cui si modellato l'edificio. Importante: quando si migra il progetto in ArchiCAD 16, il risultato corretto di Valutazione Energetica dipende dal corretto uso delle zone attraverso il modello.

Riesaminare e correggere le zone secondo le necessit. Modifiche minori dell'interfaccia in ArchiCAD 16 Nuova finestra di dialogo Posizione progetto Usare la finestra di dialogo Posizione Progetto invece della finestra di dialogo Sole per impostare l'esatta posizione del progetto con le coordinate precise di latitudine e longitudine, e associare questa posizione con qualsiasi nome del progetto e indirizzo.

Fare clic su per vedere la posizione in Google Maps. Modifiche nell'Editor Oggetto GDL Quando si apre questa finestra di dialogo usare il comando Apri Oggetto su un elemento di libreria selezionato , la pagina predefinita che si apre ora chiamata Dettagli. Questa pagina contiene i controlli Sottotipo e i campi Informazione Oggetto per es. La pagina Dettagli contiene anche le Opzioni compatibilit prima nel pulsante Dettagli.

La precedente pagina Commento stata eliminata, e la sua funzione stata sostituita dal campo Descrizione situato nella pagina Dettagli. Il menu a comparsa contenente le opzioni Mostra in libreria e Copia il nome stato eliminato dal pannello Anteprima e Posizionamento.

Il nome elemento di libreria pu ora essere copiato direttamente dal campo nome. Queste propriet termiche sono usate nella nuova funzione di Valutazione Energetica.

Comandi Ruota modificati Il comando Rotazione Libera e la relativa funzionalit disponibili nelle precedenti versioni per la Shell e il Curtain Wall stato unito in un singolo comando Ruota generale.

Shell, Curtain Wall e Forme possono essere ruotati su qualsiasi asse nello spazio della Finestra 3D - per farlo, usare il semplice comando Ruota disponibile per tutti gli elementi. Comando pet palette modificato nella finestra 3D Quando si edita un elemento edilizio nella Finestra 3D, il comando Eleva non pi disponibile dalla pet palette. Questo dipende dal fatto che la nuova opzione Sposta liberamente o Trascina consente di spostare e sollevare graficamente l'elemento in qualsiasi luogo dello spazio con un solo passaggio.

Nuova opzione di visualizzazione dei Retini coprenti per Shell e Forma Nei pannelli Pianta e Sezione dei Settaggi Strumento Shell, presente una nuova opzione di visualizzazione concernente il Retino coprente dell'elemento: la casella di controllo Proiezione 3D. Per impostazione predefinita essa selezionata. In questo caso, le altre opzioni Orientamento Retino Coprente non sono disponibili.

Migrazione Porta e Finestra Le porte e le finestre delle versioni 15 e precedenti saranno automaticamente sostituite dalle loro versioni equivalenti in versione Si tenga presente quanto segue: La migrazione gli hotspot dei battenti dei pannelli laterali di porte e finestre per es. Migrazione e ritroso di finestre e porte possibile eseguire la migrazione a ritroso dalle porte e finestre versione 16 che hanno equivalenti nella libreria della versione Non possibile migrare a ritroso una finestra con nuovi tipi di apertura.

Finestre e Porte migrate Per ridurre il numero di elementi di Libreria, molte porte e finestre con funzionalit simili tipo di operazione sono state unite assieme e in molti casi migliorate, senza alcuna perdita di funzioni. Migrazione di tetti e lucernari Falde Falde a Piano-Singolo Tutte le coperture, comprese le copertura a cupola e a volta, in ArchiCAD 16 saranno trasformate in una serie di falde a piano singolo.

L'apparenza dei tetti non cambier.

CORSO ARCHICAD LIVELLO BASE E INTERMEDIO – manifestazione di interesse

Lucernari Lucernari posizionati con lo strumento Lucernario Se si esegue la migrazione di un progetto di versione precedente contenente lucernari collocati con lo strumento Lucernario, essi saranno convertiti automaticamente in lucernari di ArchiCAD 16, conservando tutti i loro parametri, e con tutte le disponibili funzionalit lucernario di ArchiCAD 16 abilitate.

Tuttavia, la loro visualizzazione in pianta, per impostazione predefinita, resta " simbolica", com'era nella versione precedente progetto. In apparenza, i lucernari non cambieranno, e i loro parametri di visualizzazione in pianta saranno mantenuti, anche se questi non sono disponibili per lucernari in ArchiCAD La Visualizzazione in pianta dei nuovi lucernari posizionati in ArchiCAD 16 si basa su una a proiezione 3D, piuttosto che su una rappresentazione simbolica.

Lucernari posizionati con lo Strumento Oggetto I lucernari che sono stati posizionati usando lo strumento Oggetto resteranno oggetti, e non avranno tutte le funzionalit dei lucernari di ArchiCAD Tuttavia, se si mantengono le vecchie librerie, non sar possibile ottenere tutti i vantaggi delle migliorie e delle correzioni delle librerie di ArchiCAD Il modo migliore per farlo quello di andare al Gestore librerie e aggiungere la libreria ArchiCAD 16; quindi utilizzare la funzione Consolida descritto nella prossima sezione.

Nota: il processo di consolidamento e le librerie di migrazione sono disponibili solo per progetti migrati che utilizzano le librerie di ArchiCAD 10 e versioni successive. In questo caso nel Gestore della libreria viene visualizzato il pulsante giallo Consolida appare. Nota: il pulsante Consolida visibile nel Gestore della libreria ogni volta che almeno una libreria ArchiCAD obsoleta - ossia una libreria che non la pi recente- stata aggiunta al progetto.

Il consolidamento delle librerie ArchiCAD consigliabile perch sostituisce le vecchie librerie ArchiCAD con quella pi aggiornata, e inoltre carica le librerie di migrazione necessarie per garantire l'accesso agli elementi di libreria adesso obsoleti che si sta usando.

Le Librerie di migrazione sono molto pi piccole delle normali librerie di ArchiCAD, e pertanto questo processo di consolidamento consente di evitare una grande quantit di oggetti superflui.

Il processo automatico di consolidamento: carica la nuova libreria ArchiCAD Queste librerie di migrazione sono gi state installate nel computer nel contesto dell'installazione di ArchiCAD. In questo caso si devono caricare le librerie di migrazione dal disco rigido al server BIM. La migrazione della libreria di ArchiCAD ora completa. Migrazione di librerie in un Progetto Teamwork Per eseguire la migrazione di un progetto TeamWork, utilizzare il processo di Migrazione progetto descritto qui:.

Si noti, tuttavia, che alcuni oggetti nel progetto Teamwork migrato possono essere elencati come Temporaneamente mancanti nel Gestore di libreria o nel Resoconto di caricamento libreria.

Quando gli altri utenti eseguiranno il comando Invia e Ricevi il problema sar risolto automaticamente.